Report sulla qualità dei Media (MQR) S2 2018

07-05-19 No author

Integral Ad Science (IAS) ha recentemente rilasciato il report relativo al secondo semestre del 2018, sulla qualità dei media in Italia (MQR). Il report è basato sull’analisi di centinaia di miliardi di impression di campagne in corso tra il 1 luglio e il 31 dicembre 2018 per fornire i benchmark per inventory display e video su desktop, mobile web e mobile in-app.

La viewability della pubblicità in programmatic in formato display in mobile in-app ha raggiunto il 54,4%, con un miglioramento del 10% nell’ultimo semestre rispetto al precedente, mentre negli acquisti diretti ha raggiunto il 49,4%. Il formato video è quello con i livelli di viewability più alti in Italia.

Mentre la pubblicità digitale si evolve con nuovi formati, canali e tecnologie di automazione, anche le frodi diventano sempre più sofisticate; per questo editori e fornitori di tecnologie pubblicitarie, stanno combattendo e investendo in soluzioni di verifica per soddisfare le richieste di standard di qualità sempre più elevati. 

Per quanto riguarda l’ad fraud, le campagne che hanno utilizzato tecnologie o strategie per prevenire le frodi hanno visto i numeri abbassarsi, nel formato video su desktop l’ad fraud è passata dall’1% allo 0,5%.

I dati rilevati in questo report dimostrano come tale approccio stia funzionando, poiché l’inventory in programmatic sta rapidamente riducendo il divario con le impression in direct buying. 

Il report perciò fornisce gli ultimi parametri di riferimento per viewability, time-in-view, brand safety e frodi pubblicitarie in ambienti e canali digitali. Inoltre, fornisce agli inserzionisti e agli editori un chiaro punto di riferimento per la qualità dei media digitali nel mercato italiano.

Il nostro obiettivo è fornire dati che possano aiutare i nostri clienti e partner ad investire in campagne digitali con più sicurezza.

Leggi anche:

 

Scarica il report